ritorno

Oltre 1.500 prigionieri maschi nel campo di concentramento di Flossenbürg vicino a Weiden, Germania, hanno dormito ogni notte in queste baracche, riscaldate da una piccola stufa all'estremità della costruzione. I lavoratori slavi hanno lavorato ogni giorno nella pianura di Messerschmitt e nella vicina cava. La denutrizione ha assottigliato il loro numero ed a centinaia sono stati uccisi con una iniezione di Fenolo, con l’impiccagione e con la mitragliatrice, dopo di che sono stati cremati. La novantasettesima Divisione del terzo esercito degli STATI UNITI  ha trovato l'accampamento.

ritorno

Flossenbürg foto USA