ritorno

Galleria d’uscita dal campo di concentramento di Flossenbürg, vicino a Weiden, Germania, in cui diverse centinaia lavoratori slavi, già indeboliti per denutrizione, sono stati uccisi dai nazisti con iniezioni di fenolo, mitragliatrici e impiccagione, e successivamente sono stati cremati. Mentre ancora vivevano, i gli slavi sono stati costretti a lavorare in fabbrica e nella cava, nella pianura vicino a Messerschmitt. Il campo è stato trovato dalla novantasettesima divisione dell’esercito degli STATI UNITI.

ritorno

Flossenbürg foto USA